Ballata per cloùn soli

  • Come si leggere dalla locandina “Ballata per cloùn soli” è uno spettacolo di < teatro ragazzi PER adulti e VICEVERSA > , ovvero per gli adulti lavora su dinamiche legate alla loro parte infanta (cioè relativa all’infanzia ma non infantile) e sulle tematiche serie ed importanti che questa “parte” stimola…ovvero i tabù che spesso però all’infanzia non risultano tali e che invece considera materia quotidiana da esperire ed elaborare; spesso l’infante e il bambino riescono ad elaborare con…direi quasi scioltezza il tabù ed ecco quindi che questo spettacolo utilizza proprio questa capacità mirando ad essere un
    < teatro ragazzi per adulti >;
    ma anche < viceversa > ovvero teatro adulti per ragazzi. La quotidianità, oltre la solitudine, è il tema trattato in “Ballata”, e questa quotidianità è adulta, di due adulti, del loro mondo fatto di lavoro, cibo, sopravvivenza, economia. I bambini sono attratti da questo mondo, lo imitano per sperimentarlo, per impararlo, vi anelano. I bambini giocano a fare i grandi perché sono affascinati dal “mondo vero davvero” e non quello da quello “vero per finta”. Ecco ballata e il mondo “per finta davvero!” …o qualcosa del genere…

    -scarica video integrale-

Un commento su “Ballata per cloùn soli”

  1. qualcuno ha scritto…: “Ma lo sai mamma che c era una porta che aveva la maniglia da una parte e s apriva da quell altra?”…”e poi un soldone gigantesco!!!” “però il panino era buono!” “domenica prossima ce n è un altro???” “si ma a me mi scappava la pipì son andato dietro la porta del bagno ma non c era nulla!!!” “Giona!ma la porta del bagno era x finta!” :-D Giovanni Carli…non ne potevo più…da registrarli …”

    Bello pensare che anche questo è “Ballata per cloùn soli!” grazie di avermi comunicato il pensiero!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *